I profili processuali della nuova disciplina sulla responsabilità sanitaria

I profili processuali della nuova disciplina sulla responsabilità sanitaria
A cura di:  Angelo Danilo De Santis
Editore: RomaTrE-Press
Data di pubblicazione: dicembre 2017
Pagine: 236
ISBN: 978-88-94885-53-8
n° downloads ad oggi: 23528

Abstract

Il volume ambisce a rappresentare una guida, per lo studioso e per l’operatore pratico, nel groviglio di questioni processuali poste dalla nuova disciplina della responsabilità sanitaria. Il lavoro, dopo un’introduzione sulla responsabilità civile in ambito sanitario, affronta gli aspetti più significativi delle azioni e delle condizioni di procedibilità, con riguardo ai profili che coinvolgono le parti del processo, le forme del litisconsorzio, gli effetti delle decisioni, le forme del procedimento, l’onere della prova e i rapporti con le linee guida, le spese e le sanzioni.

Contributi

Prefazione

Antonio Carratta
Giorgio Costantino
Giuseppe Ruffini

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/1

Introduzione. La responsabilità civile della struttura e dell’esercente la professione sanitaria

Ginevra Ammassari

Il contributo analizza l’attuale sistema della c.d. responsabilità sanitaria delineato dalla L. 24/2017 e ricostruisce sul piano diacronico e sistematico l’evoluzione subita dalla qualificazione del rapporto tra esercente la professione sanitaria, struttura sanitaria e utente del servizio, attraverso un’analisi della giurisprudenza e delle norme di legge succedutesi negli ultimi trenta anni.

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/2

L’azione diretta

Fabio Cossignani

Si analizza la nuova azione diretta del danneggiato contro l’assicuratore introdotta dalla legge di riforma della responsabilità sanitaria (l. n. 24/2017, art. 12), con particolare riferimento all’ambito di applicazione, alla legittimazione e al litisconsorzio. 

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/3

I criteri di competenza per le controversie instaurate dal paziente

Ginevra Ammassari

Lo scritto approfondisce il discusso tema dell’applicabilità del foro speciale dettato dall’art. 33, 2° comma, lett. u, cod. cons. ai giudizi relativi alla responsabilità della struttura sanitaria, analizzando in chiave critica i diversi orientamenti giurisprudenziali e dottrinari in ordine all’(in)derogabilità di tale criterio di competenza.

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/4

L’azione di rivalsa della struttura sanitaria

Giulia Ricci

Il contributo esamina la disciplina processuale dell’azione di rivalsa esperibile dalla struttura sanitaria nei confronti dell’esercente la professione sanitaria di cui alla l. 24/2017. In particolare, si descrivono le innovazioni introdotte in tema di quantificazione del danno e condizioni della domanda. 

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/5

Le azioni esperibili dalle imprese assicurative e dal Fondo di garanzia

Giacinto Parisi

Lo scritto offre una prima analisi della disciplina delle azioni civili di cui alla l. 24/2017 esperibili da parte delle imprese assicurative e del Fondo di garanzia per i danni derivanti da responsabilità sanitaria.

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/6

L’azione di responsabilità amministrativa

Elisa Bertillo

Lo scritto offre una prima analisi dell’azione di responsabilità amministrativa disciplinata dall’art. 9, quinto comma, della l. 24/2017. Con l’occasione viene offerta una panoramica degli orientamenti giurisprudenziali e dottrinali relativi alla responsabilità contabile degli esercenti le professioni sanitarie che inevitabilmente andranno ad influenzare l’applicazione della nuova normativa. 

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/7

Il nuovo ‘filtro’ dell’art. 696 bis c.p.c. in materia di responsabilità sanitaria

Mara Adorno

L’art. 8 l. n. 24/2017 ha introdotto per tutte le controversie civili di risarcimento del danno derivante da responsabilità sanitaria un’ipotesi di giurisdizione condizionata da esercitarsi nelle forme della consulenza tecnica preventiva di cui all’art. 696 bis c.p.c., quale condizione di procedibilità della domanda giudiziale. In particolare, si analizzano i profili processuali del nuovo ‘filtro’ obbligatorio all’azione risarcitoria nella prospettiva di strumento di conciliazione della controversia e il rapporto all’alternativa della mediazione di cui all’art. 5, comma 1° bis, d.lgs. 28/2010.

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/8

La mediazione

Giulia Ricci

Il contributo esamina la disciplina del procedimento di mediazione quale condizione di procedibilità della domanda di risarcimento del danno prevista dalla l. 24/2017. In particolare, si descrivono le fasi del procedimento di mediazione in materia sanitaria e si affrontano le questioni del rapporto della mediazione con il  processo e con l’alternativa della consulenza tecnica preventiva. 

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/9

Le forme del giudizio di merito

Giacinto Parisi

La l. 24/2017 ha individuato il procedimento sommario di cognizione di cui agli artt. 702 bis e segg. c.p.c. quale rito ad hoc per la trattazione nel merito delle domande promosse al fine di ottenere il risarcimento dei danni derivanti dalla responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie. Tale scelta si espone a diverse considerazioni critiche in ragione sia dei molteplici problemi interpretativi lasciati irrisolti dal legislatore, sia della limitata utilizzabilità del procedimento «sommario» per la trattazione delle controversie in esame.

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/10

Le spese, le misure sanzionatorie e di deterrenza

Valeria Giugliano

Il contributo si propone di analizzare, in un’ottica trasversale, la ripartizione delle spese di lite e le misure sanzionatorie previste dalla l. 24/2017, poste a presidio dell’effettività degli strumenti apprestati dalla disciplina. In particolare, si sofferma sulla condanna alle spese di consulenza e di lite prevista dal comma 4° dell’art. 8 della legge, in seguito alla mancata partecipazione di una parte alla consulenza tecnica preventiva prevista come obbligatoria; sulla natura della sanzione pecuniaria da infliggere alla medesima condizione; sulle sanzioni di tipo pubblicistico che sono previste confronti delle compagnie assicurative e dell’esercente la professione sanitaria. Si tentano conclusioni sulla compatibilità con i principi costituzionali di siffatte misure.

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/11

Gli oneri istruttori e le regole per l’accesso, l’utilizzabilità e l’efficacia delle prove

Ginevra Ammassari

Nel ripercorrere l’evoluzione giurisprudenziale e normativa subita dalla responsabilità sanitaria, l’elaborato predilige l’analisi dei profili attinenti alla ripartizione del relativo onere probatorio, così da offrire una ricognizione dei possibili esiti interpretativi cui si espone l’attuale regime di responsabilità delineato dalla L. 24/2017; infine,  

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/12

Linee guida e buone pratiche clinico-assistenziali

Simone Calvigioni

Si affrontano le questioni relative al ruolo delle linee guida e delle buone pratiche clinico-assistenziali nell’ambito della responsabilità degli esercenti la professione sanitaria alla luce della l. 24/17, con particolare riferimento alle modalità di ingresso delle linee guida e delle buone pratiche nel processo civile, alla loro rilevanza ai fini del giudizio sull’an e sul quantum debeatur ed al sindacato di legittimità relativo alla loro applicazione concreta.

DOI: 10.13134/978-88-94885-53-8/13

Nella stessa collana

A cura di: Andrea Carbone, Enrico Zampetti, Flaminia Aperio Bella
A cura di: .Giuseppe Grisi, Federica Rassu
Maria Stella Bonomi
Barbara Cortese
Enrico Toti
A cura di: Flavia Lattanzi
A cura di: Giorgio Resta
A cura di: Martina Sinisi, Nicola Posteraro
A cura di: Marco Ruotolo
Sveva Del Gatto
A cura di: Barbara Cortese, Rita Benigni
Vincenzo Zeno-Zencovich
A cura di: Patrizio Gonnella, Stefano Anastasia
A cura di: Giuseppe Grisi
Elena Poddighe
A cura di: Alessandro Somma, Andrea Fusaro, Giuseppe Conte, Vincenzo Zeno-Zencovich
Gabriele Maestri
A cura di: Cesare Salvi, Giuseppe Grisi
A cura di: Carlo Cardia, Rita Benigni
Gabriele Nuzzo
Valentina Viti
A cura di: Antonella Massaro, Martina Sinisi
Marco Gambacciani
Vincenzo Zeno-Zencovich
A cura di: Antonella Massaro
A cura di: Rita Benigni
A cura di: Andrea Gemma, Antonella Massaro, Barbara Cortese, Ettore Battelli
A cura di: Paolo Carnevale
A cura di: Domenico Dalfino