I magistrati con compiti di assistente di studio presso l’Ufficio del Massimario e del Ruolo della Corte di cassazione

Gianluca Grasso

Abstract


Il contributo affronta il tema dei magistrati con compiti di assistente di studio presso Ufficio del Massimario e del Ruolo della Corte di cassazione. La figura dell’assistente di studio è stata introdotta con il cd. decreto del fare al fine di favorire l’eliminazione dell’arretrato presso la Suprema Corte. Il testo esamina i compiti assegnati agli assistenti alla luce della prima applicazione presso le sezioni civili della Corte, mettendo in luce le possibili modifiche normative.

Parole chiave


Magistrati; assistenti; massimario

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.