Concetti indeterminati nella disciplina della s.r.l.: i finanziamenti anomali

Loredana Nazzicone

Abstract


La nuova s.r.l., pur nel richiamato intento del legislatore della riforma di accentuare l’autonomia dei soci, è regolata da numerose clausole generali o norme a fattispecie indeterminata, sovente a contenuto economico.

Infatti, si guardi al mercato come luogo artificiale, creato dalle regole e identificabile con il suo statuto giuridico, oppure si affermi che il diritto rincorre il mercato per ordinarlo, il diritto societario, e commerciale in generale, è intriso di nozioni economiche.

Molte di queste entrano nelle norme mediante elementi indeterminati della fattispecie, accomunati alle clausole generali quale “concetti-valvola”, dispositivi tecnici cui l’ordinamento ricorre quando non è in grado di prescegliere, oppure non si rivela utile farlo, la tecnica della fattispecie analitica.

Ai concetti indeterminati è affidato dunque il delicato compito di offrire la soluzione più razionale dei casi concreti; e al giudice di interpretarle ed applicarle.

Il saggio esamina, in particolare, i contenuti indeterminati della fattispecie dei cd. finanziamenti anomali dei soci di s.r.l.


Parole chiave


S.r.l.; concetti indeterminati; finanziamenti anomali

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.