Il discorso irato: elementi e modelli dell’invettiva

Cristiano Spila

Abstract


Il contributo si presenta come una introduzione generale ai lavori che seguono sull’invettiva nella letteratura italiana. La parte più cospicua è dedicata all’analisi delle forme storiche in cui si presenta l’invettiva nell’antichità, a partire dall’epos omerico fino al testo biblico e oltre, cioè ai modi attraverso cui un testo si trasfonde in un’invettiva col risultato di una produzione in un senso concreto di intenzione irosa o di polemica ideologica. Il discrimine passa tra l’affiorare istintivo, involontario, nella scrittura, di un materiale letterario sedimentato dalla tradizione e un uso intenzionale del modello, volutamente iroso. Tra le fonti letterarie di un genere così stratificato come l’invettiva, l’Iliade e la Bibbia hanno una funzione preminente, permeando il piano stilistico e offrendo un inesauribile repertorio di immagini e di temi.


Parole chiave


Eloquenza; enfasi; denigrazione; contumelia

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.