L’operatore femminile nell’analisi del politico greco

Catherine Darbo-Peschanski

Abstract


A partire dal testo di Nicole Loraux Il femminile e l'uomo greco, l'articolo affronta il tema del femminile come operatore del politico nella Grecia classica. Un femminile che non coincide esclusivamente con la donna ma che, in quanto operazione di pensiero, si ritrova anche nell'uomo greco. Così come la stasis, con cui intrattiene una segreta parentela, il femminile crea  un gioco e un movimento che si regge su polarizzazione, analogia e negazione, creando ruoli e tassonomie civiche.


Parole chiave


Femminile, Stasis, Negazione, Polarizzazione, Analogia

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.