John Dewey e la pedagogia democratica del ’900

Dario Missaglia

Abstract


Il contributo di Dario Missaglia indaga sulle ragioni della attualità del pensiero di J. Dewey: la crisi della democrazia moderna, la lente deformante del trionfo del primato della politica, la crisi del sindacato e del suo ruolo nella società. Il pensiero di Dewey aiuta a comprendere, dentro questo quadro generale, i caratteri della crisi della scuola: la sua estraneità dal lavoro e dalla società, il rinchiudersi nello specialismo, il profilo preoccupante di una autonomia sempre più chiusura sull’esistente e non lente per affrontare il futuro e il contesto in cui opera. Emerge allora potente il bisogno di ricostruire il nesso scuola-educazione, rimettendo al centro le persone che apprendono con tutte le loro diversità e diseguaglianze. La scuola, la cultura, come antidoto alla deriva dell’abbruttimento della società moderna. 


Parole chiave


democrazia; lavoro; autonomia; sindacato; medicalizzazione

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.