Sparare sulla Croce Rossa: la prassi di attacchi deliberati contro gli ospedali nel conflitto siriano

Luisa Vierucci

Abstract


Gli attacchi agli edifici che svolgono funzioni sanitarie si sono moltiplicati, soprattutto nei conflitti armati non-internazionali. In Siria la caratteristica principale degli attacchi sferrati contro gli ospedali è la loro natura deliberata. Nel diritto internazionale umanitario l’ospedale è un bene civile specialmente protetto: rispetto e protezione sono dovuti in ogni circostanza, a meno che essi non siano usati per commettere atti che arrecano danno al nemico. Rimane tuttavia problematico che la tutela speciale accordata agli ospedali in base al diritto umanitario trovi solo un parziale riscontro nelle disposizioni dello Statuto della Corte penale internazionale relative ai crimini di guerra.


Parole chiave


- Diritto internazionale umanitario; Conflitto siriano; Attacchi contro ospedali

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.