Content Teachers’ Perceptions Towards EMI in Chinese Universities

Lanxi Hu

Abstract


Negli ultimi anni, molte università di tutto il mondo hanno man mano adottato l'uso della lingua inglese come lingua franca accademica per l'insegnamento di varie discipline. L'inglese come mezzo di insegnamento (EMI) ha permesso agli studenti di proseguire gli studi superiori al di fuori dei propri paesi d'origine. A partire dal 2001, EMI ha acquistato sempre più importanza presso un numero crescente di università cinesi. Anche se il numero di studi pubblicati su questo tema è aumentato, molte di questi lavori sono di carattere teorico e si concentrano sulle esperienze degli autori. In ogni caso, c'è una scarsa ricerca empirica su come gli insegnanti di varie discipline percepiscano sia EMI, sia l'uso della lingua inglese nelle università cinesi. Il presente studio prende in esame le opinioni dei docenti di dieci università cinesi circa l'uso della lingua inglese nell'insegnamento delle loro materie e si occupa di ciò che gli insegnanti pensano dell'inglese. L'analisi dell'impatto e degli orientamenti riguardanti EMI in Cina è parte del mio progetto di ricerca di dottorato. I docenti selezionati insegnano una vasta gamma di discipline. I dati consistono nelle opinioni degli insegnanti, ottenute per mezzo di questionari e interviste. I risultati preliminari indicano che la maggioranza dei partecipanti guarda ad EMI favorevolmente, ma allo stesso tempo manifesta preoccupazione per la difficoltà di adattarlo all'insegnamento. Diversi intervistati hanno riferito che sia l'inglese, sia il cinese sono utilizzati in classe. I primi risultati sono analizzati in relazione al futuro sviluppo in Cina di programmi di EMI e di ELT.


Parole chiave


EMI; ELF; contenuti, insegnanti; opinioni

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.