Logica dell’esergo: su alcuni processi iperrealisti

Rinaldo Censi

Abstract


Uno dei caratteri distintivi dell'iperrealismo è riscontrabile nella tensione che emerge dalla trasmissione dei dati appartenenti a due canali di comunicazione: fotografia-pittura. Se parliamo di tensione è perché si nasconde nell'elaborazione del dipinto, nel suo transitare da un canale comunicativo (fotografia) ad un altro (pittura), un processo e insieme una dimensione esperienziale, fenomenologica. L'intervento riflette su questi processi, delineando l'ipotesi di un cinema iperrealista.


Parole chiave


Iperrealismo; Cronofotografia; Indice/icona; Fotogramma; Copia

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.