Sentenza e diritto: analisi di un rapporto circolare

Giulia Maria Guida

Abstract


La creazione del diritto in un ordinamento a base casistica passa necessariamente per il processo e per il ‘risultato’ del processo ossia la sentenza. Il presente contributo si pone come obiettivo quello di tracciare, a grandi linee, l’evoluzione del ruolo della res iudicata all’interno dell’ordinamento romano, dal processo per legis actiones fino alla cognitio extra ordinem. In un sistema così complesso e in continua evoluzione il risultato dell’attività giurisdizionale riveste un ruolo a tratti centrale nell’evoluzione giurisprudenziale del diritto della civitas: a seconda del periodo storico varia, anche, la funzione della sentenza all’interno dell’ordinamento. Centrale in questa evoluzione è la figura del pretore che grazie al processo formulare ha assicurato alla res iudicata, quello che oggi potremmo definire, il ruolo di ‘ascendente’ nella produzione del diritto.


Parole chiave


Sentenza; iudicare; processo; iurisdictio

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.