La giurisdizione confessionale: ambiti tradizionali e nuove sfide per gli ordinamenti occidentali

Rita Benigni

Abstract


Il contributo analizza le nuove sfide poste alla giurisdizione confessionale dal pluralismo religioso e dell’immigrazione islamica. L’ordinamento italiano, accanto a quelli europei, è oggi chiamato a riconoscere il  talāq o altre forme di divorzio islamico, ciò mentre il tradizionale spazio per la delibazione delle sentenze di nullità canonica si restringe per mano della Cassazione e per contro si amplia grazie alle Riforme di Papa Francesco sul processo canonico. Si somma a tali sfide la riflessione sulla potestà disciplinare delle confessioni in grado di ampliare per via indiretta la rilevanza giuridica di regole religiose, e ridisegnare i  confini della separazione tra ordini. 


Parole chiave


Giurisdizione confessionale; ripudio, potestà disciplinare

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.