The nature of the “corporate relation” between Italian joint stock companies and their directors

Marco Coluzzi

Abstract


Negli ultimi vent'anni, i direttori delle società per azioni italiane sono stati generalmente qualificati come fiduciari quasi-occupati, la cui posizione manageriale derivava e poteva essere formalizzata in un rapporto contrattuale bilaterale con la società. Con la loro decisione no. 1545/2017, le Sezioni Unite della Corte Suprema di Cassazione hanno annullato definitivamente tale qualifica e chiarito che l'attitudine degli amministratori a dirigere la società deriva direttamente dalla delibera dell'assemblea degli azionisti, dal momento che gli amministratori sono associati alla società attraverso di una "relazione aziendale" e non come parte di un diverso centro di interessi.


Parole chiave


Gestione ; aziendale; contrattuale;

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.