Il nuovo ‘filtro’ dell’art. 696 bis c.p.c. in materia di responsabilità sanitaria

Mara Adorno

Abstract


L’art. 8 l. n. 24/2017 ha introdotto per tutte le controversie civili di risarcimento del danno derivante da responsabilità sanitaria un’ipotesi di giurisdizione condizionata da esercitarsi nelle forme della consulenza tecnica preventiva di cui all’art. 696 bis c.p.c., quale condizione di procedibilità della domanda giudiziale. In particolare, si analizzano i profili processuali del nuovo ‘filtro’ obbligatorio all’azione risarcitoria nella prospettiva di strumento di conciliazione della controversia e il rapporto all’alternativa della mediazione di cui all’art. 5, comma 1° bis, d.lgs. 28/2010.


Parole chiave


consulenza tecnica preventiva; condizione di procedibilità; procedimento; conciliazione.

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.