Comparative Law in Times of Emergencies

Autore:  Giorgio Giannone Codiglione, Leonardo Pierdominici
Editore: RomaTrE-Press
Data di pubblicazione: dicembre 2022
Pagine: 581
ISBN: 979-12-5977-137-7
n° downloads ad oggi: 205

Abstract

I primi due decenni di questo secolo sono stati fortemente segnati da emergenze di ogni tipo: terrorismo, crisi finanziaria, disastri naturali, migrazioni, cambiamenti climatici, infine la pandemia di Covid,19. Come conseguenza della globalizzazione e della geopolitica globale, gli effetti di queste emergenze sono aumentati, richiedendo interventi a diversi livelli, anche sul piano giuridico. Allo stesso tempo, questa tensione globale è spesso messa in discussione da un approccio più locale alle questioni economiche e sociali. Il presente volume raccoglie gli atti del XXVI Convegno biennale dell'Associazione italiana di diritto comparato, dedicato alla indagine sulle conseguenze di tali emergenze per il diritto comparato. Può ragionevolmente discorrersi di un “diritto comparato delle emergenze”? Se le emergenze sono diventante caratteristica strutturale del nostro mondo globalizzato, dovranno i giuristi , tradizionalmente “inseguitori” dei fenomeni sociali , adattare il proprio approccio e adeguarsi al costante mutamento dei contesti giuridici?

">

The first two decades of this century have been starkly marked by all sorts of emergencies: terrorism, financial crisis, natural disasters, migrations, climate change, finally the Covid,19 pandemic. As a consequence of globalization and global geopolitics, the effects of these emergencies have increased, requiring interventions at different levels, including legal responses. At the same time, this global tension is frequently  challenged by a more local approach to economic and social issues. This volume collects the papers presented ad the XXVI biennial conference of the Italian Association of Comparative Law, devoted to the investigation of the consequences of these emergencies for comparative law. Can one reasonably talk about a "comparative law of emergencies"? if “emergencies” have become a structural feature of our globalized world, should lawyers (and comparative lawyers) ,traditionally “path dependent” and used to normalize any occurrence ,change their general approach, and get used to rather rapid and widespread modifications of the legal environment, passing from one “emergency” to another?

Nella stessa collana

Raffaello Lupi
A cura di: Alessandro Somma, Vincenzo Zeno-Zencovich
A cura di: Fausto Caggia, Giorgio Resta
A cura di: Andrea Zoppini, Pietro Sirena
A cura di: Chiara Antonia d’Alessandro, Claudia Marchese
A cura di: Chiara Antonia d’Alessandro, Claudia Marchese
A cura di: Francesco Mezzanotte
A cura di: Giacomo Rojas Elgueta, Noah Vardi