Infanzia, arti, lavoro: confluenze educative


Immagine della homepae della rivista
Curatore: Marina Geat e Vincenzo A. Piccione
Editore: RomaTrE-Press
Data di pubblicazione: maggio 2019
Pagine: 186
ISBN: 978-88-32136-27-2

Il secondo numero delle Ragioni di Erasmus traccia un bilancio dei contatti e degli scambi internazionali Erasmus del Dipartimento di Scienze della Formazione nel 2018, sempre nella logica del mantenimento e del rilancio della rete dei contatti e delle idee che consente la modalità open access delle edizioni Roma TrE-Press.

Tre aree prioritarie sono state esplorate con i nostri partner internazionali, ciascuna oggetto di una delle sezioni del volume: l’infanzia come luogo fondamentale dell’azione educativa; la letteratura e le arti, componenti fondamentali dello sviluppo identitario e della comprensione del mondo;  lavoro e società: analisi e prospettive.

L’infanzia, le arti, il lavoro: nei dieci articoli che compongono que­sto secondo numero delle Ragioni di Erasmus si articolano tre aspetti importanti dell’esistenza cui il mondo dell’educazione guarda oggi con interesse e vivo senso delle proprie responsabilità nell’ambito della didattica e della ricerca europee. 


Infanzia, arti, lavoro: confluenze educative

Sommario

Pubblicazione completa

 

Contributi

Introduzione
Marina Geat
Vincenzo A. Piccione
Andrea Rácz
Barbara Kurowska, Kinga Łapot-Dzierwa
Sophie Guermès
Valentina Fortunato
María Teresa del Olmo Ibáñez
Milena Gammaitoni
Ayşe Okuyucu
Vicente Ballesteros Alarcón
Gaëtan Flocco